Title Image

Programma

Caricamento Eventi

Eventi passati

Trova Eventi

Maggio 2019

LA SERA A ROMA.

Gratuito
Data: 29 Maggio 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: Sporting Beach
Indirizzo: Lungomare A. Vespucci, 6

Una narrazione intrigante, quella di "Una sera a Roma": un giallo intorno al quale si incrociano personaggi inventati e reali. Dove Enrico Vanzina ha voluto mettere nel libro nomi e cognomi: a partire da suo padre Steno a Monicelli, da Dino Risi a Age e Scarpelli. Lo stesso Federico, il protagonista di questa storia ambientata in una Capitale elegante e decadente, è uno sceneggiatore di esperienza con molti film di successo alle spalle. Ad introdurci in questo incontro con l'autore sarà Roberta Ronconi, critica e giornalista cinematografica.

Giugno 2019

IL SESSO MAGICO.

Gratuito
Data: 5 Giugno 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: L’Ancora
Indirizzo: Lungomare Amerigo Vespucci, 176

Perché le donne intelligenti diventano stupide, quando un uomo le ferisce, le umilia, le abbandona con un banale messaggio? L’autrice - in questo romanzo dove mescola pezzi di vita vissuta alla fantasia - prova a spiegarlo attraverso le parole di Guru Dev Singh, suo maestro di kundalini yoga e meditazione (anche nella vita reale). Così tra un susseguirsi di fatti, descrizioni minuziose di situazioni, oggetti, luoghi ci sono le relazioni, amori e dolori con persone dai nomi, stupendi: Brenno, Apriliano, Doris, Holly, Tigresse, spunta anche Farfalla poi ribattezzata Mariposa (curiosi di sapere il perché?). Intervenite, alla presentazione sarà con noi anche Flavia Perina.

Data: 12 Giugno 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: La Spiaggia
Indirizzo: Lungomare Amerigo Vespucci, 118

Il 12 Aprile 1994 viene trovata morta a Roma Antonella Di Veroli di 47 anni affermata consulente del lavoro che viveva sola nel prestigioso quartiere Talenti, uccisa con due colpi di pistola e poi chiusa in un armadio sigillato con della colla. Ma che donna era Antonella e chi poteva odiarla al punto di ucciderla con tanta determinazione e in quel modo così crudele? Cosa è accaduto dopo quegli ultimi 40 passi percorsi dalla vittima dal garage alla porta del suo appartamento da cui non uscirà più viva? Quali misteri ancora sono nascosti? Mauro Valentini con questo libro inchiesta ripercorre le tappe di una storia di cronaca che ha appassionato l'opinione pubblica e che i giornali battezzarono come "il caso della donna nell'armadio". Alla presentazione sarà con noi anche la psicologa e criminologa forense Roberta Bruzzone.

Data: 19 Giugno 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: La Vittoria
Indirizzo: Lungomare P. Toscanelli, 191

Scritto dal giornalista Massimiliano Morelli, questo libro accende i riflettori, non solo sulle gesta sportive di Giuliana Salce - oggi sessantatreenne, campionessa mondiale di marcia, oro a Parigi nel 1985 e 17 volte capace di abbassare il record del mondo -; ma anche sulle violenze subite da bambina, le vessazioni patite nel corso del primo matrimonio, l'anoressia, la bulimia e la "questione doping" che hanno coinvolto la “signora della marcia italiana” prima come vittima, poi come prima accusatrice. Sarà presente anche Giuliana Salce. Non mancate.

Data: 26 Giugno 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: IL KURSAAL
Indirizzo: Lungomare Lutazio Catulo, 36-40

Il nuovo romanzo storico di Andrea Frediani, scrittore, saggista, ci "presenta" il veterano e pluridecorato Muzio Spurio. Sullo sfondo una guerra che sembra non avere mai fine, quella che si combatte in Spagna, tra i conquistatori romani e i ribelli celtiberi. Siamo nel 173 a.C. Il vecchio soldato ottiene il congedo e torna finalmente dalla sua famiglia, trascurata per anni. Al suo ritorno una tragedia lo costringe a tornare sui suoi passi e a immergersi di nuovo nella cruda realtà da cui era fuggito. Un autore da oltre un milione di copie, tradotto in tutto il mondo. Cura nei dettagli della narrazione, storia che si fa cronaca appassionata. Imperdibile.

Luglio 2019

Data: 24 Luglio 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: La Bonaccia
Indirizzo: Lungomare A. Vespucci, 146

Un ragazzo senza radici in cerca di sé stesso. Il fascino del mare e i mille segreti che nasconde. La forza di un passato che vuole uscire dal silenzio per regalare speranza e voglia di rischiare ancora. Perché ci sono onde che portano molto più lontano dell’orizzonte. Una nuova imperdibile storia firmata Salvatore Basile.

Data: 31 Luglio 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: Peppino a Mare
Indirizzo: Lungomare A. Vespucci, 102

Una crociera in Giappone. Una ragazza che scompare dalla nave. C’è un assassino a bordo? Una nuova storia a tinte gialle per Adalgisa Calligaris, il commissario di Rivorosso: donna tenace, instancabile, dedita al suo lavoro e alla giustizia, una protagonista dal caratteraccio adorabile.

Agosto 2019

Data: 7 Agosto 2019 / h. 18:00 - 20:00
Orario: 18:00 - 20:00
Sede: Arcobaleno Beach
Indirizzo: Lungomare Paolo Toscanelli, 181

Il 7 agosto 1990, in una giornata calda ed umida, dopo la pioggia della notte, Simonetta esce di casa con la sorella dopo aver pranzato per andare nella sede della passare all’Associazione Italiana Alberghi per la gioventù, dove lavora, prima delle ferie estive. Dove poi troverà la morte. Innumerevoli accertamenti e indagini nel corso di 28 anni, prove scientifiche senza certezze e tre gradi di giudizio, con decine di testimoni, non hanno portato all'individuazione di alcun colpevole.

Febbraio 2020

Data: 29 Febbraio / h. 11:00 - 13:00
Orario: 11:00 - 13:00
Sede: Salus
Indirizzo: Lungomare Paolo Toscanelli, 117

Dalla sua libreria per bambini in un antico borgo marchigiano, Aurora vede la vita degli altri andare avanti, mentre la sua è rimasta ferma in un punto ben preciso, dove l'amore e la fiducia nel futuro non hanno più spazio. Nessuno la conosce e su di lei gravava un velo di mistero che la gente del posto ha timore a sollevare. Ma tutto cambia, in un susseguirsi di eventi che si rincorrono attraverso presente e passato. Aurora sceglie così di portare dei messaggi di speranza raccontando fiabe. Tra le pagine, che ci regala Corinne Savarese, s'incontrano anche dolori collettivi di ieri e di oggi: come il terremoto nelle Marche e la tragedia di Rigopiano; come la guerra raccontata da Rina, quando ancora giovane dovette affrontare la fame, la miseria e il lavoro malpagato. L'autrice riesce a stupisce il lettore anche questa volta.

Marzo 2020

Data: 7 Marzo / h. 11:00 - 13:00
Orario: 11:00 - 13:00
Sede: La Capannina da Pasquale
Indirizzo: Lungomare A. Vespucci, 156

Una nuova collana editoriale, i primi due libri appena usciti e un concorso di racconti ambientati ad Ostia. Presentazione ricca quella che vi proponiamo con questo appuntamento. Cominceremo con Bella in Rosa di Daniela Perelli e My Muse di Gioia De Bonis. A seguire vi inviteremo a partecipare gratuitamente alla pubblicazione di un racconto. Iniziativa nata in collaborazione con Pink Magazine Italia. Perché Little Black Dress? Il nome della collana - spiega Cinzia Giorgio (direttore editoriale di Pink) - "me lo ha regalato Coco Chanel, ideatrice della Petite Robe Noire, ovvero l’abitino nero che sta bene in ogni occasione. L’idea era proprio creare una collana che stesse bene con ogni genere letterario". Curiosi? Entusiasti del racconto breve? Amanti di Ostia? Non perdetevi questo appuntamento.

Luglio 2020

Data: 8 Luglio / h. 18:00 - 19:00
Orario: 18:00 - 19:00
Sede: La Capannina da Pasquale
Indirizzo: Lungomare A. Vespucci, 156

In "Mara. Una donna del Novecento" (Ponte alle grazie) Ritanna Armeni alterna il ritratto di una ragazza cresciuta all’epoca del fascismo con una ricognizione dell’atteggiamento del partito di Mussolini nei confronti delle donne. Si parte dal 1933 quando la tredicenne Mara, che vive a Roma con i genitori e la sorella, viene trascinata alle adunate mussoliniane dall’amica Nadia. Dal fascismo trionfante che mobilita le folle e scalda i cuori della gente comune alle guerre coloniali fino all’alleanza con Hitler e al conflitto mondiale: una parabola discendente vista dall’interno.

Data: 15 Luglio / h. 18:00 - 19:00
Orario: 18:00 - 19:00
Sede: Le Dune
Indirizzo: Lungomare Duilio, 22

Come reagiscono i narcisisti, gli schizoidi e i paranoici al tempo del Coronavirus? Rimanere chiusi in isolamento per settimane per molte persone può diventare un fattore di rischio grande. In questo suo ultimo lavoro, Bruzzone ci racconta come i disturbi della personalità si accentuano e si modificano durante la pandemia. (Roberta Bruzzone, "I disturbi della personalità al tempo del Coronavirus", Piemme).

Data: 22 Luglio / h. 18:00 - 19:00
Orario: 18:00 - 19:00
Sede: Le Dune
Indirizzo: Lungomare Duilio, 22

Palermo, anni Ottanta. La bellezza, il mare, le guerre di mafia. La piazza della città, nata dall’incrocio delle due strade principali, è detta comunemente “i quattro canti”, perché ogni suo angolo apre su uno dei rispettivi quartieri storici. Giuseppe Di Piazza propone una versione riveduta e corretta del suo libro di esordio, aggiungendo un fondamentale e inaspettato “quinto canto”, impercettibile alla vista, ma il più visibile per chi è andato via: "il canto dell’assenza”. (Giuseppe di Piazza, "I cinque canti di Palermo. Le prime indagini di Leo Salinas", Harper Collins Italia).

Gli Estivi

Gratuito
Data: 29 Luglio / h. 18:00 - 19:00
Orario: 18:00 - 19:00
Sede: La Bonaccia
Indirizzo: Lungomare A. Vespucci, 146

«Chi si ama non dovrebbe mai sposarsi, o chi si sposa non dovrebbe mai amarsi». Dopo Gli autunnali, Ricci ci consegna il secondo tassello della quadrilogia delle stagioni in un romanzo visionario ed esatto allo stesso tempo, capace d’indagare l’ossessione d’amore in tutte le sue forme. (Luca Ricci, "Gli Estivi", La Nave di Teseo)

Agosto 2020

Data: 5 Agosto / h. 18:00 - 19:00
Orario: 18:00 - 19:00
Sede: Il Delfino
Indirizzo: P.le Magellano, 33

E' dall'intreccio tra fiction e storia che prende vita quest'ultimo libro di Mellace. Il ritrovamento causale di una cartolina, la curiosità e la ricerca di quel volto, hanno tracciato il sentiero che l'autrice ha percorso restituendoci la tragica storia della ragazza Norma Cossetto, poco più che ventenne infoibata nell’ottobre del 1943 dagli uomini di Tito con la sola colpa di essere italiana e figlia del podestà del piccolo borgo in cui viveva in Istria. Giuseppina Mellace, “Il quadro di Norma”, Edicusano

+ Esporta eventi

MEDIA PARTNER

IN COLLABORAZIONE CON

CON IL PATROCINIO DI

I NOSTRI PARTNER